Archivio tag | matrimonio fratello

Il matrimonio più bello…

Ok, dopo più di 2 settimane forse è il momento di parlare del matrimonio più bello a cui io abbia mai partecipato, quello del mio fantastico fratello!

La mattina è ovviamente iniziata col parrucchiere. Ammetto che non avevo idea di come sistemarmi i capelli, negli ultimi giorni non avevo avuto il tempo di pensarci e per fortuna la mamma aveva trovato un fiore di stoffa della stessa tonalità del mio vestito. Così mi sono messa nelle sagge mani della parrucchiera, che dopo qualche esitazione iniziale è riuscita a creare il capolavore che potete vedere a sinistra.

Sappiate che se volete farvi vare una pettinatura simile dovete essere pronte a sentirvi un po’ rigide…la quantità di lacca applicata è secondo me pari a una bomboletta (calcolate che mi hanno fatto i capelli alle 10 del mattino, il matrimonio è stato celebrato invece alle 4 e mezza del pomeriggio).

Dopo le acconciature delle signore il resto della mattinata è trascorsa in una specie di calma surreale, direi ovattata, in cui tutti sapevamo che stava per succedere qualcosa di importante, ma per il momento non potevamo far altro che aspettare.

 

 

Dopo pranzo finalmente è iniziata anche la preparazione dello sposo. Indossava un bellissimo abito blu con gilè azzurro, e nonostante qualche piccolo intoppo per fare il nodo della cravatta (40 minuti e circa 4 tentativi) il risultato era stupendo!

Ok, lo so, sono di parte, ma anche guardando il tutto con occhio distaccato devo ammettere che il mio fratello era davvero bellissimo!

Poco prima delle quattro ci siamo diretti tutti verso la chiesa dei Frari di Venezia, dove speravamo di trovare una temperatura un po’ più rinfrescante, ma purtroppo le nostre speranze si sono rivelate vane. Alle quattro e mezza ha fatto il suo ingresso trionfale la sposa, che indossava un bellissimo abito anni ’50, col corpetto in pizzo, la vita alta e una bellissima gonna ampia. Ammetto che quando è entrata mi sono quasi fatta scappare una lacrimuccia, ma per fortuna non se ne è accorto nessuno. 🙂

Dopo la cerimonia e le classiche foto di rito ci siamo tutti spostati verso la location del ricevimento: Ca’ Nigra. Questo palazzo veneziano è veramente stupendo. Dispone infatti di due splendidi guardini, uno all’entrata in cui abbiamo assaporato un gustosissimo cocktail di benvenuto, e l’altro che si affaccia sul Canal Grande, dove abbiamo cenato.

Devo ammettere che l’erba dei giardini è stata provvidenziale in quanto avevo osato troppo con le scarpe. Già durante la cerimonia i piedi mi facevano malissimo, così appena li ho potuti posare sull’erba mi sono liberata di quegli strumenti di tortura.

Il menù era davvero ben preparato, caratterizzato da piatti tipici veneziani realizzati in modo magistrale, come il baccalà o la polenta con le seppie.

 

Un altro aspetto positivo è che i camerieri hanno lasciato il giusto spazio tra una portata e l’altra. Vista l’abbondanza del menù hanno fatto in modo che potessimo digerire ogni piatto prima di portare quello successivo. Incredibilmente sono riuscita a mangiare praticamente tutto e a non lasciare nulla nel piatto!

La torta era una crostata con la crema ed i frutti di bosco, dire favolosa è dire poco!!!

Sinceramente non riesco a trovare un difetto in tutta l’organizzazione del matrimonio: gli sposi erano stupendi e contentissimi, la location aveva un’atmosfera magica, il cibo era ottimo e non mi sono annoiata nemmeno un momento.

Non mi resta che fare un sacco di auguri al mio fratellone e alla sua sposa, vi voglio tanto tanto bbbbbbbene!